Prodotto in UE

 

 


I centri di misurazione e controllo per tubi e pezzi meccanici STAR-BEND utilizzano la più moderna tecnologia a raggi laser con probe montati su bracci articolati a cinque assi, offrendo un elevato grado di libertà ed un ampio campo di misura, per misurare anche i pezzi più complicati con facilità e comfort. Queste unità sono progettate e costruite appositamente per una veloce, semplice e precisa misurazione dei tubi di diametri diversi, con sonde intercambiabili. Grazie all'utilizzo di un nuovissimo software dedicato in ambiente Windows® e di sonde a contatto tipo Renishaw® (da montare a fianco del probe laser), consentono inoltre di misurare e controllare la posizione anche di pezzi meccanici collegati al tubo principale, quali flangie, ganci, maschere ecc. Applicazioni tipiche di queste macchine di misura a coordinate si trovano nei settori dell' industria automobilistica, navale, aeronautica, così come nella costruzione di tubi rigidi: condotti idraulici, per la refrigerazione, per caldaie, per aria condizionata ed altri ancora. I principali utilizzi dei nostri centri di misurazione tubi al laser Mod. LASER 2 sono i seguenti: Scansione delle dimensioni di un campione di cui non si abbia un disegno quotato, con la possibilità di trasmetterne le coordinate alla macchina curvatubi a controllo numerico; Verifica dei tubi curvati da una curvatubi a controllo numerico e comparazione dei risultati con il campione di base (master) per il controllo di qualità e certificazione; Per compensare le differenze di elasticità dei materiali, usura attrezzature, ecc: correzione delle coordinate nel programma della curvatubi CNC in rapporto al master.

CARATTERISTICHE TECNICHE
Conforme alla normativa CE 89/392 e successive integrazioni. Unità di misura completamente bilanciata: grazie a questo sistema l'operatore può guidare la sonda con grande precisione e con il minimo sforzo. Banco in acciaio saldato con ripiano in legno rivestito con laminato plastico antiurto e predisposto per l'applicazione di golfari per il sollevamento. Strutture fisse e dei bracci in acciaio e lega di alluminio.Rotazione dei bracci su cuscinetti di alta precisione.

SONDA LASER Configurazione classica ideale
per la misurazione di soli tubi.

CERTIFICAZIONI
Al fine di fornire al cliente un dato più chiaro sulla precisione della macchina, Starbend ha deciso di adottare la norma ISO 10360-2, valida per le macchine tridimensionali tradizionali, che fornisce l'errore massimo nel campo di misura. L'ampiezza dell'errore massimo, che viene calcolata nel punto singolo, viene da noi misurata effettuando oltre alle 105 misurazioni presenti nella norma, ulteriori 850 misurazioni al fine di comprendere la varietà delle condizioni di misura dei bracci. A differenza di un valore statistico come il 2 sigma, che viene comunque fornito anche da Starbend, e che dipende dalla distribuzione delle misure, il valore massimo fornisce un dato certo privo di ogni soggettività. Con l'impiego del calibro e della sfera certificati, è possibile eseguire in qualsiasi momento la certificazione della precisione della macchina con stampa del documento che certifica: Il massimo errore nel campo di misura Il valore 2 sigma nel campo di misura il massimo errore di ripetibilità su sfera.
SONDA LASER CON TASTATORE ELETTRONICO Studiata per poter rapidamente
misurare tubi e particolari meccanici (flangie, fori e tubetti) saldati al tubo principale.

TASTATORE ELETTRONICO IN MODALITA’ ASSIALE Ideale per la misurazione di pezzi meccanici. Rimane comunque possibile rilevare tubi tramite l'utilizzo del solo tastatore elettronico.DESCRIZIONE GENERALE
La macchina Misuratubi Modello Laser è un sistema di misura studiato e realizzato per la misurazione di tubi e particolari meccanici. Essa è costituita da un tavolo sul quale è fissata l'unità di misura, costituita essenzialmente da tre bracci e da una sonda terminale intercambiabile. Il primo braccio è libero di ruotare attorno ad un asse verticale mentre gli altri due ruotano attorno ad un asse orizzontale conferendo cosi i tre gradi di libertà alla sonda in grado quindi di raggiungere le diverse posizioni sul tavolo. L'orientamento desiderato della sonda in riferimento al tubo, è ottenuto conferendo ad essa due ulteriori gradi di libertà con due rotazioni ortogonali. All'interno della sonda trovano posto i dispositivi Laser in grado di rilevare la posizione del tubo con la necessaria precisione.